rotate-mobile
Politica Sarno

Sarno, Agovino (Forza Italia) sulla condanna di Canfora: "Dovrebbe dimettersi"

Il consigliere comunale di Forza Italia Giuseppe Agovino interviene dopo la condanna in Appello del sindaco di Sarno Giuseppe Canfora a due anni di reclusione (pena sospesa) per tentata concussione ai danni dell’ex presidente del Consorzio Asi Gianluigi Cassandra

Il consigliere comunale di Forza Italia Giuseppe Agovino interviene dopo la condanna in Appello del sindaco di Sarno Giuseppe Canfora a due anni di reclusione (pena sospesa) per tentata concussione ai danni dell’ex presidente del Consorzio Asi Gianluigi Cassandra. Il forzista chiede le dimissioni del sindaco. 

"Il sindaco dovrebbe dimettersi"

“In merito alla condanna in secondo grado – scrive in una nota il consigliere comunale Agovino – riteniamo che siano opportune alcune considerazioni: pur rimanendo garantismi, credo che sia doveroso che il sindaco rassegni le dimissioni e ceda il passo al suo numero due, Roberto Robustelli. Infatti il suo lasciare la poltrona di primo cittadino dovrebbe rappresentare un percorso coerente di quanto millantato in campagna elettorale: chi parla di Codice Etico e di trasparenza, di fronte ad una condanna, seppur non definitiva, dovrebbe aver il coraggio di dar seguito alle proprie parole con i fatti. Inoltre, cedere il passo al vicesindaco Robustelli, non dovrebbe essere un problema poiché andrebbe a continuare l’azione, disastrosa, di una coalizione che ha messo in ginocchio la città. Il sindaco – ha concluso Agovino – in questi anni, non ha attuato nulla del suo programma elettorale, ma anzi ha portato Sarno ad un baratro: questi dovrebbero essere i reali motivi delle sue dimissioni. Rispetto a questa vicenda, chiediamo al sindaco uno scatto d’orgoglio: convochi un consiglio comunale ad hoc e si dimetta”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarno, Agovino (Forza Italia) sulla condanna di Canfora: "Dovrebbe dimettersi"

SalernoToday è in caricamento