rotate-mobile
Politica

Stop ai traghetti e turisti a terra, Iannone (Fdi): "De Luca e Cascone bocciati"

Le parole del senatore di Fratelli d'Italia Antonio Iannone dopo il caos legato all'impossibilità dei traghetti a partire per via del mare mosso

“I turisti bocciano clamorosamente De Luca e il presidente della commissione regionale trasporti, Luca Cascone. È proprio il caso di dirlo: cose dell’altro mondo". È quanto afferma il senatore di Fratelli d'Italia Antonio Iannone dopo il caos legato all'impossibilità dei traghetti a partire per via del mare mosso. 

La nota

"A Salerno, in Piazza Vittorio Veneto - spiega Iannone - si sono viste le scene imbarazzanti di turisti che, come nelle comiche, si muovevano tutti da un lato o dall’altro a seconda della disponibilità, in quel momento, di bus o di taxi, in numero assolutamente insufficiente a coprire la domanda di quei servizi, per raggiungere le nostre Costiere, attesa anche la difficoltà di arrivarci via mare. A ciò si aggiunge il completo flop del Metrò del Mare, per quanto riguarda la Costa Cilentana, ridotto a soli 20 giorni, con i turisti che arrivano nei pochi porti di attracco e restano in balia degli eventi, senza alcun servizio aggiuntivo che possa favorire i collegamenti con le altre località. Altro che alta valenza turistica. Il fallimento, su tutti i fronti, di De Luca e Cascone è conclamato e sotto gli occhi di tutti, soprattutto di quei turisti, molto sfortunati, che hanno scelto la nostra provincia per passare le loro vacanze e sono stati costretti, loro malgrado, a trascorre una domenica infernale. L’ennesimo danno al turismo di Salerno e provincia per l’incompetenza e l’incapacità del governatore De Luca”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop ai traghetti e turisti a terra, Iannone (Fdi): "De Luca e Cascone bocciati"

SalernoToday è in caricamento