Lunedì, 18 Ottobre 2021
Politica

Inchiesta su Cooperative e voto pilotato, Napoli verso una Giunta di tecnici

Il primo cittadino starebbe valutando la formazione di una squadra di assessori provenienti dalla società civile e dunque esterni al consiglio comunale

Sei assessori, tra cui due donne per garantire il rispetto delle quote rosa, tutti di estrazione tecnica, tutti fuori dal novero dei potenziali eletti – in attesa di convalida – del Consiglio Comunale. Quella che era una idea si starebbe trasformando, proprio in queste ore, in realtà e così il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, per dare un segnale forte dopo le inchieste giudiziarie che hanno scosso l’ambiente politico salernitano, si prepara a varare una Giunta interamente tecnica.

Il retroscena 

Una strada per abbandonare l’angolo del ring nel quale Napoli, da 48 ore, si trova chiuso ed una maniera concreta per dare il via alle attività amministrative vere e proprio dell’amministrazione comunale di Salerno. Gli eletti? Poi si vedrà, anche perchè nella migliore delle ipotesi i nomi degli eletti saranno proclamati ufficialmente solo a fine ottobre. E di tempo, soprattutto in questa fase delicata, non se ne puo’ piu’ perdere: rimanere fermi darebbe un segnale negativo a tutta la città, coinvolgere la componente politica significherebbe andare oltre l’attività della magistratura, tutt’ora in corso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta su Cooperative e voto pilotato, Napoli verso una Giunta di tecnici

SalernoToday è in caricamento