Venerdì, 14 Maggio 2021
Politica

Ricorso del M5S contro il doppio incarico di De Luca: il Pm lo accoglie

"Vincenzo De Luca non può mantenere il doppio incarico di sindaco e viceministro": queste parole hanno concluso l'udienza, ieri, sul ricorso presentato dagli esponenti del Movimento 5 Stelle al processo civile

Accolta la tesi dei tre parlamentari grillini Andrea Cioffi, Mimmo Pisano e Silvia Giordano in merito all'incompatibilità di De Luca ."Vincenzo De Luca non può mantenere il doppio incarico di sindaco e viceministro": queste parole hanno concluso l'udienza, ieri, sul ricorso presentato dagli esponenti del Movimento 5 Stelle al processo civile.

Rappresentati dall'avvocato Oreste Agosto, dunque, i grillini hanno trovato il consenso del Pm Cecilia De Angelis. A sostenere le ragioni del sindaco e viceministro, invece, è stato l'avvocato Edilberto Ricciardi, secondo il quale l'incompatibilità sussisterebbe solo con l'esercizio delle funzioni da viceministro, al momento inesistenti, vista la mancata assegnazione di deleghe per De Luca.

Forti della pronuncia sull'incompatibilità dell'Authority per la concorrenza e il mercato, intanto, i grillini al momento l'hanno spuntata. Non resta che aspettare la sentenza di primo grado.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricorso del M5S contro il doppio incarico di De Luca: il Pm lo accoglie

SalernoToday è in caricamento