menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incompatibilità: il Consiglio comunale si riunirà il 17 febbraio

Il consiglio comunale di Salerno ripartirà da dove si è interrotto lo scorso 30 dicembre quando alcuni consiglieri della maggioranza abbandonarono i loro posti facendo mancare il numero legale per la seconda metà del consiglio

Il consiglio comunale di Salerno ripartirà da dove si è interrotto lo scorso 30 dicembre quando alcuni consiglieri della maggioranza abbandonarono i loro posti facendo mancare il numero legale per la seconda metà del consiglio. La conferenza dei capigruppo, infatti, stamattina ha deciso che l'ordine del giorno ripartirà dai punti non trattati nello scorso appuntamento.

Il 17 febbraio alle ore 16, quindi, il consiglio si riunirà per discutere del progetto di finanza per la realizzazione di un campetto a via Villafranca, dell'aggiornamenteo del piano di Protezione civile comunale, del progetto Mi Muovo - ecomobility Salerno-Costiera amalfitana, della vendita delle aree vicino Castel Terracena, dei progetti di realizzazione di parcheggi meccanizzati in Corso Garibaldi ed in Piazza Principe Amedeo,  ma soprattutto dell'incompatibilità del sindaco e vice-ministro Vincenzo De Luca. I tempi sono in linea con quelli immaginati dalla maggioranza. Infatti, giunti al 25 febbraio, dopo l'indizione dei comizi elettorali da parte del Presidente Napolitano, si potrà votare non prima del 2015.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento