rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica

Rinvio incompatibilità di De Luca: insorgono i consiglieri dell'opposizione

La replica alla decisione del consiglio: "Oggi si è consumata una nuova tragicomica puntata dell'aspirante Viceministro"

Amarezza e disapprovazione, da parte dei cinque consiglieri comunali del Pdl e di Fdi: Raffaele Adinolfi, Roberto Celano, Nobile Viviano, Pietro Stasi e Giuseppe Zitarosa, sul nuovo rinvio, nel consiglio comunale di oggi, in merito alla questione di incompatibilità del sindaco e viceministro Vincenzo De Luca. "Oggi in Consiglio comunale si è consumata una nuova tragicomica puntata dell'aspirante Viceministro - hanno esordito - Riepiloghiamo le precedenti puntate: dopo aver prestato giuramento come sottosegretario, ruolo di governo incompatibile con la carica di sindaco, il sindaco De Luca invece di dimettersi o di farsi dichiarare incompatibile (come hanno fatto i suoi colleghi Del Rio e Zanonato) ha fatto chiedere alla propria maggioranza un approfondimento giuridico alla Commissione Statuto così da prendere tempo (tre mesi)".

"Nel mese di agosto ha presentato le proprie controdeduzioni sostenendo che il ruolo di sottosegretario (ma Viceministro senza deleghe) non è incompatibile con il ruolo di Sindaco- continuano  - oggi il Consiglio Comunale ha sospeso la procedura di contestazione dell'incompatibilità. L'aspirante Viceministro della sburocratizzazione si appiglia ad un cavillo burocratico per restare attaccato alla poltrona ed attendere gli esiti e le vicende di governo. L'aspirante Viceministro sottopone così gli interessi della città alle sue vicende personali. Chissà se il partito democratico della legalità e del rispetto delle leggi si sia accorto di avere un esponente di spicco che si fa beffa delle istituzioni e delle norme rendendo ridicola la propria città. Sarebbe interessante conoscere sulla vicenda l'opinione dei vertici nazionali e regionali del partito democratico'', hanno sottolineato. "De Luca temporeggia, attraverso la propria maggioranza, per conservare il Potere sulla città, contro Salerno e contro i salernitani", incalza il portavoce di Fratelli d'Italia, Rosario Peduto, intervenuto a sua volta sulla questione.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinvio incompatibilità di De Luca: insorgono i consiglieri dell'opposizione

SalernoToday è in caricamento