Mercoledì, 19 Maggio 2021
Politica

Caso incompatibilità, parla De Luca: "Si è scatenata l’ira di Dio"

Il sindaco: "L'unico che ha avviato correttamente il percorso per la dichiarazione di incompatibilità sono io, seguendo tutti i passaggi previsti dalla legge"

De Luca

"Alcuni parlamentari hanno avviato un progetto di legge sulla non incompatibilità relativamente ai comuni sotto i 20mila abitanti e si è scatenata l’ira di Dio. Ci sono eserciti di incompatibili, nel Pdl come nel Pd, che però stranamente sono compatibili, a partire dall’Assessore regionale all’Ambiente, che da tre anni e mezzo continua a fare il Sindaco senza che nessuno dica niente". A sostenerlo, il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca.

Il Primo cittadino, infatti, su Facebook, affronta la questione che sta suscitando polemiche ed entusiasmi da ogni schieramento, in merito alla sua incompatibilità: "L’unico che ha avviato correttamente il percorso per la dichiarazione di incompatibilità sono io, seguendo tutti i passaggi previsti dalla legge. La verità è che nessuno ha il minimo interesse per le vicende di Salerno, l’unico interesse è fare polemiche. La questione vera e di sostanza è che ancora oggi in diversi ministeri non si sono ancora definite le responsabilità: io stesso ho solo una responsabilità politica. Questo sarebbe lo scandalo vero che potrebbe motivare una battaglia", ha concluso De Luca.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso incompatibilità, parla De Luca: "Si è scatenata l’ira di Dio"

SalernoToday è in caricamento