Inquinamento del fiume Sarno, Costa a Scafati: "I problemi sono tanti, sinergia tra istituzioni"

Il ministro dell'ambiente ha partecipato ad un dibattito organizzato presso la sala "Don Bosco". Presenti cittadini, politici e comitati civici

Il tavolo dei relatori

Come annunciato nei giorni scorsi, il ministro dell’Ambiente Sergio Costa è giunto oggi a Scafati per partecipare ad un dibattito sull’inquinamento del fiume Sarno. L’iniziativa si è svolta presso la sala “Don Bosco”, situata in Piazza Vittorio Veneto. Tra i presenti anche il presidente dell’associazione Jambo! Popoli e ComunitàSimone Valiante, il presidente della Commissione Ambiente della Regione Campania Gennaro Oliviero, il sindaco di Marcianise Antonello Velardi, il direttore del quotidiano La Città Antonio Manzo ed il rappresentante dei Comitati Civici Marco Cucurachi.

L’annuncio

L’esponente del Governo gialloverde, rispondendo ai cronisti, ha ribadito di essere a conoscenza dei problemi ambientali locali: “Sono tanti in questa zona, altrimenti non sarei passato di qui”. Poi ha lanciato un appello alle istituzioni: “I Comuni, la Regione e il Ministero devono iniziare a lavorare in rete, non ognuno per i fatti propri". Per Costa ora “è il momento di fare una sorta di gruppo di lavoro dove ognuno mette la propria competenza, penso all'Ispra che possa mettere a disposizione il suo braccio operativo ambientale, alle società in house del ministero”. La Regione so che ha un progetto Por-Fesr di 217milioni di euro e sta facendo le progettazioni e vorrei capire gli Ato che stanno facendo".  Infine ha annunciato che tornerà nella zona di Scafati il 15 dicembre prossimo per “vedere da vicino, da investigatore e da ministro, questi problemi. Devo annusare quell'aria che annusate ogni giorno”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla stessa linea Valiante: "Oggi abbiamo provato insieme a centinaia di cittadini a scrivere una pagina nuova senza colori politici, senza autocelebrazioni, ma raccogliendo tante energie diverse della nostra Regione. Insieme, per tracciare un percorso che porti alla soluzione del problema, istituzioni e cittadini. Il ministro ha proposto un nuovo patto ambientale che partira’ a breve per garantire che le risorse del Sarno vengano spese bene e presto, dalle opere fondamentali che mancano come la depurazione ad un controllo e monitoraggio costante di quanti continuano a sversare abusivamente. Una lotta senza quartiere a chi inquina, speriamo, dopo tanti anni!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Grande attesa a Fisciano, apre il Parco Commerciale "Le Cinque Porte"

  • Allerta meteo in Campania, i sindaci salernitani chiudono le scuole: ecco i comuni

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento