menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Isabella Adinolfi

Isabella Adinolfi

Elezioni europee: Isabella Adinolfi risponde a Pina Picierno

Isabella Adinolfi, candidata alle elezioni europee del M5s, risponde piccata alle dichiarazioni che Pina Picierno aveva rilasciato alla Gruber su La7

Isabella Adinolfi, candidata alle elezioni europee del Movimento 5 stelle, risponde piccata alle dichiarazioni che Pina Picierno, capolista per il Partito democratico per la stessa competizione elettorale, aveva rilasciato alla Gruber su La7.

"Ho ascoltato l'intervento dell'onorevole Picierno - esordisce  la Adinolfi - Azzardo una sintesi, l'onorevole mi vorrà scusare se rischio di banalizzare le sue parole: il peccato del M5s a queste elezioni europee sembra essere (unicamente) quello di non aver un candidato designato alla Presidenza della Commissione europea come invece lo hanno loro, il tedesco Martin Schulz del Pse gruppo al quale aderisce il Pd. Ricordo che quello di Fi/Ncd è il Lussemburghese Jean Claude Juncker. Bene".

"L'onorevole Picierno - continua la candidata del Movimento 5 stelle - dovrebbe però sapere (e se non lo sa la invito ad informarsi attraverso le pagine mie e degli altri candidati M5S) che il futuro Presidente della Commissione lo scelgono gli Stati, a maggioranza qualificata e che Hollande e la Merkel si incontrano questo fine settimana per decidere loro il futuro presidente, così come hanno già fatto in tutte le precedenti occasioni. Non mi sembra che il nostro Presidente del Consiglio sia stato invitato. Cara. Picierno io non vorrei essere al vostro posto quando i cittadini scopriranno come sono andate realmente le cose, quando vedranno formarsi l'ennesimo governo delle larghe intese UE, con alleanza Ppe/Pse e Gabinetto di grande coalizione con esponenti misti".

"E cara onorevole Picierno, noi non abbiamo paura di nessun confronto - conclude la Adinolfi - Anzi la invito a confrontarci in lingua straniera. Chi come me a Bruxelles ci vive, potrà certamente confermare che ne servono almeno due per farsi comprendere realmente sulle istanze dei Cittadini. In Europa non a Roma, ovviamente".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento