rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica Zona Porto

Campo di calcetto di via Ligea – Quartiere Porto nel degrado: nuova interrogazione di Celano (FI)

Celano vuole sapere se nel bando è prevista qualche clausola che impone al concessionario una corretta ed attenta gestione dell’unico impianto sportivo fruibile dai giovani della zona, con conseguenti penalizzazioni e, infine, cosa intenda fare l’Amministrazione affinché tale impianto sia correttamente manutenuto

Riflettori puntati sul degrado che caratterizza il campo di calcetto di via Ligea – Quartiere Porto: il consigliere comunale Roberto Celano, capogruppo Forza Italia ha sottolineato che, a seguito di una precedente interrogazione, l’amministrazione rese noto che il campo non rientra tra gli impianti sportivi gestiti dall’Ufficio Gestione impianti sportivi del Settore comunale: "Si evince quindi che il campo di via Ligea è stato affidato nel 2019 ad un concessionario privato nell’ambito di bando pubblico - osserva Celano - L’amministrazione comunale dovrebbe intervenire con solerzia sui concessionari di impianti comunali che gestiscono gli spazi con incuria come nelle circostanze del campetto di quartiere in questione, che versa in condizione di totale abbandono con porte divelte, con pali uniti da nastro adesivo da parte dei giovani utilizzatori, con manto del campo fortemente usurato e, dunque, con rischi evidenti per i ragazzi che giocano e si divertono".

L'interrogazione

Dunque, Celano chiede di sapere chi sia il concessionario privato che dal 2019 risulta affidatario dal campo di quartiere di via Ligea e se l’Amministrazione sia mai intervenuta per controllare le modalità di gestione dell'impianto e se si sia accorta dello stato di abbandono in cui versa il campetto in questione. Ancora, Celano vuole sapere se nel bando è prevista qualche clausola che impone al concessionario una corretta ed attenta gestione dell’unico impianto sportivo fruibile dai giovani della zona, con conseguenti penalizzazioni e, infine, cosa intenda fare l’Amministrazione affinché tale impianto sia correttamente manutenuto e gestito con maggiore attenzione, anche al fine di evitare problemi con l’incolumità dei ragazzi fruitori dell’impianto. "Non è il caso di revocare la concessione al privato che parrebbe non essere propriamente interessato al corretto utilizzo del campetto?", chiede infine Celano.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campo di calcetto di via Ligea – Quartiere Porto nel degrado: nuova interrogazione di Celano (FI)

SalernoToday è in caricamento