rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica

San Matteo, Valiante: "Sia inserita tra le festività nel calendario scolastico"

Il consigliere Gianfranco Valiante ha chiesto all'assessore regionale alla pubblica istruzione Caterina Miraglia di inserire la festa di San Matteo nelle festività del calendario scolastico regionale

Inserire la festa di San Matteo come festività all'interno del calendario scolastico regionale, questa la richiesta che il consigliere regionale Gianfranco Valiante ha inoltrato all'assessore regionale alla pubblica istruzione Caterina Miraglia: "La Festa patronale di San Matteo é troppo importante per Salerno e i salernitani. L'assessore regionale all'Istruzione Caterina Miraglia riveda la sua decisione e la inserisca tra le festività contemplate nel calendario scolastico regionale".

Il salernitano consigliere regionale del Pd difende la celebrazione, annunciando una interrogazione urgente in consiglio regionale: "San Matteo, oltre ad essere venerato da migliaia di fedeli rappresenta l'identità dei salernitani, l'orgoglio e della dignità delle radici. La festa del Santo non può che essere il 21 settembre. La ricorrenza, che fa parte della nostra cultura e tradizione, rappresenta un momento significativo anche dal punto di vista sociale e civile, toglierla avrebbe una connotazione negativa. Le feste patronali sono molto sentite, appagano il bisogno di aggregazione, con la ritualità, la processione, i fuochi d'artificio". Non manca una critica al governo Berlusconi: "Il governo non sa più a cosa attaccarsi e si inventa misure prive di valenza pratica, sopprimere la festa del santo patrono è una sciocchezza, e ancor più sciocco è privilegiare un Santo anziché un altro".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Matteo, Valiante: "Sia inserita tra le festività nel calendario scolastico"

SalernoToday è in caricamento