Vincenzo De Luca: "Ricandidarmi alla regione? Non lo escludo"

Il sindaco di Salerno, intervistato ai microfoni della trasmissione Barba e Capelli su Radio Crc, non esclude una sua ricandidatura alla guida della regione Campania. Lo scorso anno De Luca aveva perso contro Stefano Caldoro

"Io non escludo niente. Ho il rimpianto di non aver potuto estendere un metodo di lavoro antiburocratico, ispirato a grande concretezza, anche sul piano regionale" così Vincenzo De Luca, sindaco di Salerno, ha risposto alle domande dei conduttori della rubrica Barba & Capelli, in onda su Radio Crc, in riferimento ad una sua possibile ricandidatura a governatore della Campania.

Vincenzo De Luca, nel 2010, si era candidato per la carica di governatore regionale ed aveva ottenuto quasi il 44% dei consensi, in una consultazione elettorale vinta dal socialista Stefano Caldoro per il centro destra con il 53%. "Avremmo fatto la rivoluzione - ha aggiunto De Luca - altro che la palude burocratica e il nulla in cui stiamo affondando".

Il sindaco di Salerno ha quindi concluso: "Ho un piccolo rimpianto, devo sempre ringraziare gli amici di Napoli. Io considero Napoli un patrimonio della storia d'Europa. Napoli ha qualche vizio di pulcinellismo e di plebeismo che va combattuto a viso aperto, ma è la città più bella del mondo, con gente generosa". 

 

 

 

 

 

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di casa e sparisce nel nulla: imprenditore trovato morto a Colliano

  • Sta per aprire "Mizzica": degustazioni siciliane nel centro di Salerno

  • Pioggia di multe per i clienti dei negozi a Scafati: scoppia la rivolta dei commercianti

  • Uccisa e abbandonata a Salerno, 18 anni di carcere per l'assassino di Mariana

  • Presunto ufo a Capaccio Paestum: lo scatto attenzionato dagli esperti

  • "E' il tuo turno? Non mi interessa: ti ricevo dopo": sgarbo e razzismo all'Asl di San Severino

Torna su
SalernoToday è in caricamento