menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scontro nell'Udc, Inverso attacca De Mita: "Sceneggiata napoletana"

I demitiani del partito non condividono il nuovo progetto del leader Casini di creare una nuova alleanza con Forza Italia e Ncd. Di qui la presa di posizione del presidente provinciale

"Sceneggiata napoletana quella messa in atto da Ciriaco De Mita e i suoi a Napoli in vista del congresso nazionale del 22 e 23 febbraio, roba d'altri tempi insomma". Non usa mezzi termini il presidente provinciale dell'Udc Vincenzo Inverso nel commentare la presa di posizione dei demitiani del partito, che in occasione di una convention napoletana, alla presenza del segretario nazionale Lorenzo Cesa, hanno ribadito la loro contrarietà al progetto politico di Pierferdinando Casini di costruire una nuova alleanza con Forza Italia e Ncd, e sembrano guardare con interesse al Pd.

Di qui la presa di distanza di Inverso che ribadisce la lealtà al suo leader: "Premesso che, i delegati al congresso nazionale della provincia di Avellino cui fanno grande riferimento i demitiani rappresentano la parte meno numerosa della Campania, non si può continuare ad assistere al vecchio teatrino della politica oramai logoro e prevedibile in ogni sua sfaccettatura. Il congresso - sottolinea - oltre che, farci ritornare alla realtà dei fatti, nella direzione indicata da Casini anche attraverso un nuovo modo di concepire l'impegno politico, metterà definitivamente fine a questi vecchi riti e modelli della politica, superati dai tempi e dalla lo storia e soprattutto sconfessati dal risultato che, tutti noi più giovani oggi paghiamo sulla nostra pelle viva. Se questo non avverrà - conclude Inverso - potremmo andare a destra, a sinistra o al centro, ma finiremo per scomparire".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento