Israele continua con il genocidio del popolo Palestinese: iniziativa di Rifondazione Comunista a Baronissi

NOI continuiamo a mobilitarci e a lottare per il popolo Palestinese e per tutti i popoli in lotta per la loro liberazione e per la loro autodeterminazione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Negli ultimi giorni, con il passaggio del giro d Italia a Baronissi, grazie alla partecipazione e alla disponibilità di nostri concittadini solidali abbiamo denunciato l’arroganza e la violenza israeliana nei confronti del  popolo palestinese. A distanza di qualche giorno, ancora una volta l’esercito israeliano spara sui civili inermi ai confini provocando più di 60 morti e oltre 2000 feriti.

Lanciamo l’appello a una mobilitazione cittadina per provare nel nostro piccolo ad essere costruttori di pace e a partecipare al presidio “BARONISSI SOLIDALE CON LA PALESTINA” che si terrà domenica 20 maggio alle ore 18 alla Villa Comunale di Baronissi. Al presidio parteciperà un giovane palestinese studente universitario che vive nella nostra città.

Per chiedere:

·         Il RITIRO DELL' AMBASCIATORE ITALIANO IN ISRAELE;

·         CHE l'ITALIA RICONOSCA LO STATO DI PALESTINA;

·         Al CONSIGLIO COMUNALE DI BARONISSI DI PRODURRE UN DOCUMENTO AMMINISTRATIVO CHE SOLLECITI Il GOVERNO ITALIANO A RITIRARE Il NOSTRO AMBASCIATORE E A RICONOSCERE LO STATO DI PALESTINA;
 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento