rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Politica

Consulenze, Landolfi attacca la Regione: "Sprechi inutili e clientelari"

Il segretario provinciale del Partito Democratico chiede ai parlamentari regionali del suo partito di intervenire con una immediata azione alla Corte dei Conti

Durro affondo del segretario provinciale del Pd Nicola Landolfi contro l'amministrazione regionale di centrodestra. "Furtivamente, come ogni operazione che si rispetta, alla viglia di Ferragosto, la vispa Teresa Caldoro e la sua Regione del nulla,stanziano 4 milioni e mezzo di euro per sistemare un pò di consulenti-clienti".

"Si tratta - continua Landolfi - del "bando della vergogna", preparato con l'ausilio dell'assessore incompatibile da appena tre anni, Giovanni Romano, che darà mandato a 38 "esterni" agli uffici regionali che dovranno "chiudere" i Por 2007-2013 nelle materie ambientali, territoriali e tariffarie. Una vergogna inutile e clientelare della peggiore specie, in totale disprezzo di qualsiasi logica politica e amministrativa e nel pieno di una crisi che devasta le famiglie campane, le imprese, i servizi pubblici essenziali".

"Chiediamo - conclude l'esponente Pd - ai nostri parlamentari regionali una immediata azione alla Corte dei Conti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consulenze, Landolfi attacca la Regione: "Sprechi inutili e clientelari"

SalernoToday è in caricamento