Politica

Lapide di Falvella nel degrado, l'ira di Marenghi (FdI): "La Storia merita rispetto"

Il vice coordinatore provinciale del partito di Giorgia Meloni critica dell'Amministrazione comunale di centrosinistra guidata dal sindaco Enzo Napoli

La lapide dedicata a Carlo Falvella, studente e vice presidente del Fuan di Salerno ucciso per motivazioni politiche dall’anarchico Giovanni Marini, situata in via Velia, versa in condizioni di degrado. 

La polemica 

A denuciarlo, sui social, è il vice coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Gherardo Mareghi: “La lapide che ricorda il martirio di Carlo Falvella fa parte del patrimonio culturale e civile dell’intera città di Salerno, non di una sola parte politica. Indigna lo stato di abbandono in cui versa il monumento a causa della patologica incuria dell’Amministrazione Comunale. La Storia merita rispetto senza limitazioni o condizionamenti ideologici.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lapide di Falvella nel degrado, l'ira di Marenghi (FdI): "La Storia merita rispetto"

SalernoToday è in caricamento