Lega, Esposito commissario a Salerno: incarico per Tommasetti

Cambio ai vertici del partito nelle province campane. Per il Salernitano la scelta è ricaduta sul responsabile regionale del movimento giovanile del Carroccio originario di Portici

I nuovi commissari con Molteni

La Lega di Matteo Salvini ha scelto i nuovi commissari nelle province della Campania. In provincia di Salerno, il partito sarà guidato da Nicholas Esposito, attuale responsabile regionale del movimento giovanile del Carroccio. Prenderà il posto dell'ex segretario provinciale Mariano Falcone. La decisione è stata ratificata oggi dal commissario campano Nicola Molteni.

L’identikit

Esposito, 27 anni, praticante avvocato, vive a Portici ed è stato coordinatore del Forum dei Giovani della sua città. Alle ultime elezioni comunali (2017) si è candidato (non venendo eletto) in una lista civica “Democratici e Popolari” facente parte della coalizione di centrosinistra guidata dal sindaco Vincenzo Cuomo (Pd).

Incarico per l’ex Rettore

Oltre ai commissari c'è un altro nome di spicco: è quello del professore Aurelio Tommasetti, ex Rettore dell'Università di Salerno, individuato quale responsabile per il programma della Lega in vista delle prossimi elezioni regionali.

Gli altri nomi

Per le altre province troviamo il senatore Pasquale Pepe (vicepresidente commissione Antimafia) ad Avellino, Luca Ricciardi a Benevento, Salvatore Mastroianni a Caserta, Vincenzo Catapano (sindaco di San Giuseppe Vesuviano) a Napoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il commento di Molteni:

“Questa è la squadra, motore della macchina organizzativa che realizzerà il progetto della Lega per la Campania. Vogliamo costruire un'alternativa all'attuale classe dirigente, colpevole di immobilismo e che sta uccidendo il tessuto socio-economico di un territorio dotato di grande capitale umano. Siamo già al lavoro per intercettare le esigenze e le istanze di chi, insieme a noi, vorrà partecipare a questa grande sfida"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

  • Travolte da un'auto su un muretto, amputata la gamba a Giulia: l'amica avvia una raccolta fondi

  • Covid-19: in aumento i positivi in Campania, 23 nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento