rotate-mobile
Politica

Luci d'Artista 2012, Cascone: "L'anno prossimo chiudiamo la città"

L'assessore comunale ai trasporti e alla mobilità su facebook riferisce della possibilità di "chiudere la città ai non residenti direzionandoli verso lo stadio Arechi"

"Visto l'incredibile successo di quest'anno per il prossimo stiamo già pensando ad un sistema per chiudere la città ai non residenti direzionando tutti I visitatori allo stadio Arechi e spostandoli solo con le navette e speriamo con la Metro" così, sul suo profilo facebook, l'assessore comunale ai trasporti e alla mobilità Luca Cascone si è espresso a proposito dell'evento Luci d'Artista, che anche per l'edizione 2012-13 ha attirato in città numerosi turisti e visitatori. Un afflusso di persone che ha ovviamente causato disagi alla città, soprattutto dal punto di vista della circolazione stradale.

L'auspicio di Luca Cascone è quello di chiudere quindi la città ai non residenti obbligandoli a dirigersi verso lo stadio Arechi: da qui turisti e visitatori dovranno utilizzare le navette gratuite (il servizio è stato istituito a partire dall'edizione 2011-12) per raggiungere il centro cittadino ed ammirare le luminarie. "Speriamo anche con la Metro" ha detto l'assessore, riferendosi appunto all'auspicata attivazione, finalmente, della metropolitana cittadina. L'assessore comunale ai trasporti e alla mobilità si è detto in ogni caso ottimista dopo un incontro dei giorni scorsi con i vertici dell'Eav.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luci d'Artista 2012, Cascone: "L'anno prossimo chiudiamo la città"

SalernoToday è in caricamento