menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lupi torna sul doppio incarico di De Luca: "Problema che deve rimuovere lui"

Mentre sulla vicenda che vede coinvolta Nunzia De Girolamo, il Ministro ha detto: "Le abbiamo espresso tutta la nostra solidarietà"

"Non ci sono problemi di deleghe, ma un problema che deve rimuovere lui". Così Maurizio Lupi, ministro per i Trasporti e le infrastrutture, risponde alla questione della doppia carica di Vincenzo De Luca, sindaco di Salerno e sottosegretario allo stesso dicastero.

"Quando, senza polemica, sceglierà se fare il sindaco o il sottosegretario e quindi il viceministro - ha ribadito - credo che si risolveranno questi problemi, ma va chiesto a lui non a me".

Mentre sulla vicenda che vede coinvolta Nunzia De Girolamo, il Ministro ha detto: "A Nunzia De Girolamo abbiamo espresso tutta la nostra solidarietà. Quello che sta accadendo ha dell'incomprensibile e personalmente la ritengo una cosa vergognosa - La possibilità che in casa propria vengano registrate dei colloqui, tra l'altro riguardo al 2012, poi vengano pubblicati a distanza di due anni e su questo si inizi a creare uno scandalo, credo sia una roba sbagliata - conclude - Un ministro deve essere giudicato riguardo alle cose che fa, se rispetta la legge: De Girolamo ha detto che chiarirà tutto in Parlamento".

"Chi sbaglia paga sempre nella vita. Ma chi sbaglia io lo faccio decidere alla magistratura, non lo decido io''. Queste, intanto, le parole dell'esponente del Pd, Francesco Boccia, marito del ministro Nunzia De Girolamo. Boccia ha anche sottolineato di ''appartenere a quella scuola antica molto rigorosa, rigorosa con tutti, con chi è accanto e con chi è di fronte''.  ''Sull'etica della responsabilità invito tutti, nel nostro mondo, a farsi un esame serio di coscienza'', ha aggiunto.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento