Giovedì, 18 Luglio 2024
Politica

I giovani socialisti ripuliscono la città dai manifesti abusivi

Il segretario cittadino Vittorio Cicalese: "Abbiamo deciso di mettere in campo questa iniziativa per sollecitare l'amministrazione comunale sulla questione". Presenti anche i militanti del Pd

Come annunciato questa mattina i giovani del Partito Socialista Italiano, guidati dal segretario cittadino Vittorio Cicalese, hanno rimosso dal centro della city numerosi manifesti abusivi affissi dagli attacchini nel corso della recente campagna elettorale per le elezioni comunali. A loro si sono uniti anche gli aderenti al movimento giovanile del Partito Democratico capeggiato da Marco Mazzeo. “L’attacchinaggio abusivo – ha denunciato Cicalese -  è un fenomeno sicuramente troppo frequente nella città. Ci ritroviamo spesso, nel contesto elettorale, con attacchi d’autore, attacchi d’arte, come li abbiano definiti, che non possono essere più tollerati. Abbiamo deciso di mettere in campo questa iniziativa per sollecitare l’amministrazione comunale sulla questione affinchè proceda alla rimozione di tutti i manifesti abusivi garantendo il giusto decoro urbano alla nostra amata città”

E i giovani del Pd commentano: “Dimostriamo con i fatti e piccoli gesti concreti che è possibile avere una città più pulita, in cui tutti rispettano le regole e la politica dà l'esempio". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I giovani socialisti ripuliscono la città dai manifesti abusivi
SalernoToday è in caricamento