menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giovanni Romano

Giovanni Romano

Mercato San Severino, la maggioranza blinda Romano: "Pieno appoggio all'amministrazione"

I capigruppo serrano le fila e smentiscono chi continua ad attaccare il Comune sul bilancio: "Riteniamo opportuno evidenziare che la valutazione del Collegio dei Revisori per il rendiconto di gestione è stata favorevole"

La maggioranza conferma, ancora una volta, il suo pieno appoggio al sindaco di Mercato San Severino Giovanni Romano. Dopo le indiscrezioni – mai smentite - che davano il primo cittadino pronto al  passo indietro per motivi politici legati a problemi di carattere economico del Comune, i capigruppo delle liste “Civica per San Severino”, “Uniti per San Severino” e “Patto per San Severino” serrano le fila rilanciando l’azione amministrativa targata Romano. Per questo, in un documento nero su bianco, spiegano: “La decisione dei Gruppi Consiliari di maggioranza che sostengono l’amministrazione comunale di non prendere parte alla seduta di consiglio comunale, in prima convocazione, relativa alla discussione degli argomenti rendiconto di gestione 2015 e bilancio preventivo 2016, nasce da semplici  e logiche ragioni di opportunità, perché alla luce della deliberazione di Giunta Comunale di modifica del bilancio di previsione, si è preso atto di non poter affrontare ancora l’argomento, in attesa, correttamente, delle valutazioni tecniche del collegio dei Revisori dei Conti”.

Non solo. Ma gli esponenti della maggioranza rivendicano il lavoro svolto finora: “Riteniamo opportuno evidenziare che la valutazione del Collegio dei Revisori per il rendiconto di gestione è stata favorevole e la manovra correttiva che la Giunta Comunale ha adottato rispetto al bilancio di previsione ha ottemperato alle prescrizioni del Collegio dei Revisori. Questa manovra ha determinato le condizioni per un ulteriore assestamento del bilancio. Restano - ammettono - le annose difficoltà di cassa, tipiche della gran parte dei Comuni italiani, direttamente collegate alla ridotta capacità contributiva dei cittadini che è figlia della crisi economica. I fatti ed i dati dimostrano che il Comune sta anche recuperando efficacemente le risorse finanziarie utilizzate per far fronte agli oneri derivanti  dai contenziosi intentati dai proprietari dei suoli delle quattro aree produttive P.I.P. del territorio grazie alle significative e consistenti vendite di lotti liberi che si stanno consolidando proprio in questi giorni”.

Infine smentiscono chi, in questi giorni, paventava una crisi politica del gruppo che sostiene Romano: “La maggioranza consiliare che sostiene l’Amministrazione Comunale è assolutamente coesa e forte, unita attorno all’amministrazione e al aindaco. Tutte le indiscrezioni e le ricostruzioni diffuse in questi giorni in ordine a ipotetici distinguo o prese di posizioni di consiglieri comunali sono destituite di ogni fondamento. Ed in ordine alla vicenda giudiziaria che interessa Giovanni Romano esprimiamo al nostro Sindaco tutta la solidarietà umana e politica. Sappiamo che sta, serenamente, operando una valutazione sulla sua posizione, al termine della quale assumerà la giusta decisione in ossequio al rispetto sacro che occorre tenere verso l’istituzione Comune. Quale che essa sia, noi la sosterremo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento