menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Piero De Luca

Piero De Luca

Infrastrutture, stanziati fondi per Cetara e Conca dei Marini: soddisfatto De Luca

Il deputato(Pd): "Ringrazio il Ministro Paola De Micheli e il Sottosegretario Salvatore Margiotta per l'attenzione con cui hanno seguito questo programma. Sindaci e Amministratori locali sono il punto di riferimento di intere comunità"

"Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha approvato l'elenco dei 39 comuni ammessi ai finanziamenti previsti dal Programma di interventi infrastrutturali". Lo annuncia il deputato Piero De Luca, capogruppo del Partito Democratico in commissione politiche europee.

I comuni campani

Sono nove  i comuni della Regione Campania ammessi ai finanziamenti. Provincia di Avellino (Marzano di Nola e Quindici), Provincia di Benevento (Bonea). Provincia di Caserta (Camigliano e Santa Maria la Fossa), Provincia di Napoli (Liveri e Serra Fontana), Provincia di Salerno (Cetara e Conca dei Marini).  

Il commento di De Luca:

"Ringrazio il Ministro Paola De Micheli e il Sottosegretario Salvatore Margiotta per l'attenzione con cui hanno seguito questo programma. Il piano prevede un importo di 7,366 milioni di euro volti a finanziare lavori di immediata cantierabilità, nei Comuni con popolazione fino a 3500 abitanti, per la manutenzione straordinaria di strade, per l'illuminazione pubblica, per le strutture pubbliche comunali e per l'abbattimento delle barriere architettoniche degli edifici pubblici. In questi giorni di grave emergenza, aver sbloccato risorse per i piccoli Comuni potra' dare una boccata d'ossigeno ad enti che rischiano grandi difficolta' economiche, permettendo cosi' di utilizzare maggiori fondi per interventi sociali. Sindaci e Amministratori locali sono il punto di riferimento di intere comunita'. Il Governo, il Partito Democratico, non lascera' da solo nessuno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento