Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Allarme Covid a Mondragone, De Luca chiama l'Esercito e Salvini torna all'attacco

Salvini: "Forse ora, dopo giorni persi a “studiare” insulti da cabarettista a me e alla Lega, il governatore della Campania si sarà svegliato?"

"Questa mattina ho avuto un colloquio con il Ministro dell'Interno Luciana Lamorgese in relazione alla zona rossa istituita negli ex palazzi Cirio di Mondragone.

Ho chiesto l'invio urgente di un centinaio di uomini delle forze dell'ordine per garantire il controllo rigoroso del territorio. Il Ministro ha annunciato l'arrivo di un contingente dell'Esercito".?

Lo ha detto il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca. I fatti dei palazzi ex Cirio, dove sono stati registrati 49 casi di positività e la rivolta degli immigrati bulgari che hanno forzato la zona rossa, rappresentano lo spunto per un nuovo attacco da parte di Matteo Salvini che ha definito De Luca “nu piatt vacànt’ “, ovvero un piatto vuoto. “Amici napoletani mi segnalano una bella espressione: ‘Nu Piatt Vacànt’. Tante scene, a partire dalle sparate sul lanciafiamme, ma alla prova dei fatti il piatto è vuoto. Da De Luca tante parole ma zero fatti”.

Poi l'ultimo commento su Facebook

Solidarietà ai cittadini di Mondragone (Caserta) che devono subire una situazione divenuta allarmante.

Forse ora, dopo giorni persi a “studiare” insulti da cabarettista a me e alla Lega, il governatore della Campania si sarà svegliato?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme Covid a Mondragone, De Luca chiama l'Esercito e Salvini torna all'attacco

SalernoToday è in caricamento