Politica

Nocera Inferiore, D'Acunzi scioglie la riserva: pronto a correre per il centrodestra

Il noto imprenditore caseario avrebbe deciso di scendere il campo per sfidare il sindaco uscente Manlio Torquato, appoggiato dal Pd deluchiano, e gli altri candidati a sindaco. A giorni l'ufficializzazione della candidatura

L'imprenditore Pasquale D'Acunzi

E' soltanto questione di pochi giorni. Forse di ore. Ma il cerchio sembra essersi chiuso. A Nocera Inferiore, uno delle principali città della provincia di Salerno che torneranno al voto alle elezione amministrative dell’11 giugno, il centrodestra sarà in campo con l’imprenditore caseario Pasquale D’Acunzi. Lui, conosciuto e stimato anche fuori dalla Campania  per la sua azienda specializzata nella produzione dei famosi pomodori “La Carmela”, avrebbe sciolto la riserva sulla sua candidatura a sindaco e già starebbe lavorando con collaboratori ed amici alla squadra che lo affiancherà nella competizione elettorale. D’Acunzi, che è sempre schierato nell’area moderata, potrà contare sul sostegno di Forza Italia e Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale e, ovviamente, di una lista civica formata da professionisti nocerini a lui vicini. Ancora incerto l’accordo con il movimento Noi con Salvini, che è già in corsa con Domenico Fimiani.     

Il noto imprenditore sfiderà, dunque, il sindaco uscente Manlio Torquato, originariamente nato a destra ma ora in avvicinamento all’area politica di Vincenzo De Luca: non a caso, proprio di recente, ha stretto un’alleanza con il Partito Democratico. La sinistra correrà invece con Alfonso Schiavo, medico. Outsider il commercialista Roberto Galisi, mentre si attende un eventuale candidato anche per la lista di "Movimento Democratici Progressisti", i cosiddetti scissionisti del Pd.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nocera Inferiore, D'Acunzi scioglie la riserva: pronto a correre per il centrodestra

SalernoToday è in caricamento