Coronavirus, appello del Movimento Legalità e Trasparenza: "Riaprire subito il cimitero comunale"

Raffaella Ferrentino si rivolge direttamente al sindaco di Nocera Superiore Giovanni Maria Cuofano per chiedere un suo immediato intervento

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Il Movimento Legalità e Trasparenza di Nocera Superiore chiede al Comune di consentire l’accesso al cimitero. "I cimiteri non sono luoghi ordinari di assembramento ed hanno larghi spazi in cui i visitatori possono facilmente tenersi a distanza, molto più che nei supermercati e in altri luoghi e locali accessibili al pubblico”, ha detto Raffaella Ferrentino, presidente del Movimento. “Alcuni Comuni come Napoli e Salerno hanno proceduto alla riapertura regolamentata. La sofferenza di molte persone impedite ad esprimere un gesto di amore verso i loro defunti andando a visitarli è arrivata al culmine. Il virus sta uccidendo anche la pietà degli amministratori locali. Abbiamo lanciato al sindaco una proposta di apertura condizionata all’adozione di misure organizzative tali da evitare assembramento di visitatori, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche del luogo, garantendo ai frequentatori la possibilità di rispettare tra loro la distanza di sicurezza. Auspichiamo che ci sia data una risposta al nostro appello che si va ad unire ai tanti appelli fatti dal nostro Movimento ma inevasi".

Torna su
SalernoToday è in caricamento