rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica

Nuovi spazi per la biblioteca dell'ospedale psichiatrico "Vittorio Emanuele II" di Nocera Inferiore

Nota dell'Asl Salerno

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

C O M U N I C A T O



Asl di Salerno: nuovi locali per la Biblioteca dell’ex Ospedale Psichiatrico “Vittorio Emanuele II” di Nocera Inferiore

Nella consueta prospettiva di una trasparente informazione, l’Azienda Sanitaria Locale di Salerno comunica che - avendo a cuore la tutela del patrimonio archivistico dell’ex Ospedale Psichiatrico “Vittorio Emanuele II” di Nocera Inferiore, confluito nella Biblioteca ubicata nei locali di via Ricco, in quanto ricco di documenti e testi di grande rilevanza per la storia della Psichiatria di questa Provincia e Regione - assicura di porre in essere ogni azione e attenzione per custodirne l’eredità culturale. Proprio per valorizzarne la conservazione e la consultazione l’Azienda sta predisponendo, negli ampi spazi disponibili presso la sede di via Ricco a Nocera Inferiore, locali a norma e con l’abbattimento delle barriere architettoniche, affinchè questo patrimonio diventi utilizzabile ed effettivamente accessibile alla pubblica consultazione. L’attuale sistemazione della Biblioteca, infatti, presenta difficoltà di accesso, alti costi di adeguamento per la sicurezza, sovraccarico del solaio, interferenza con gli uffici, ivi presenti, che saranno potenziati ulteriormente alla luce del trasferimento a Nocera Inferiore di attività gestionali della Struttura Commissariale e della Direzione Sanitaria Aziendale. A tal proposito si precisa che i locali in questione di proprietà dell’Azienda sono da decenni adibiti a sede delle varie Direzioni Generali che si sono negli anni succedute. l suddetti locali ad oggi sono inaccessibili in quanto da un lato non è stata strutturata la Biblioteca perché improvvisamente sono stati accatastati dei libri molti dei quali giacciono disordinatamente in scatoloni, dall’altro gli adempimenti della sicurezza e cioè l’elaborazione del documento di valutazione, l’individuazione delle vie di fuga, l’installazione di estintori e di porte tagliafuoco, non sono stati realizzati. La scelta di locali al piano terra e più idonei consentirà, entro trenta giorni, dall’inizio di minimi lavori strutturali e di adeguamento, di aprire finalmente a studiosi e utenti selezionati la Biblioteca dell’ex Ospedale Psichiatrico. I costi saranno valutati dall’Ufficio Tecnico.

 

 

 

 

 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi spazi per la biblioteca dell'ospedale psichiatrico "Vittorio Emanuele II" di Nocera Inferiore

SalernoToday è in caricamento