rotate-mobile
Politica

Ogliara, la proposta di Santoro: "Utilizziamo i 132 ettari comunali per creare lavoro"

Il consigliere comunale dei Giovani Salernitani ha organizzato, in mattinata, un incontro sugli "Usi civici: il caso Salerno" a cui hanno partecipato anche i docenti universitari Giuseppe Di Genio, Mario Panebianco e Luciano De Vita

Utilizziamo i 132 ettari di terreno creare lavoro”. Questa la proposta emersa nel corso dell'incontro di stamattina al Comune di Salerno (Usi civici: il caso Salerno), promosso dal consigliere comunale dei Giovani Salernitani Dante Santoro. “Ad Ogliara ci sono spazi necessari per consentire ad una cooperativa sociale di impegnarsi nella valorizzazione di prodotti dell'agricoltura” spiega l’esponente dell’opposizione, che aggiunge: “Secondo quanto emerso nel corso dell'incontro che abbiamo avuto al Comune di Salerno sono disponibili circa 132 ettari di terreno, di proprietà comunale, attualmente inutilizzati. Chiederò e sottoporrò all'amministrazione comunale di valutare l'eventuale utilizzo di questi spazi, favorendo la costituzione di una cooperativa sociale e quindi la creazione di nuovi posti di lavoro. E' una iniziativa, questa, già portata avanti da altre amministrazioni comunali, compresa qualcuna della provincia di Salerno”.

All'appuntamento di questa mattina hanno preso parte anche i docenti universitari Giuseppe Di Genio, Mario Panebianco e Luciano De Vita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ogliara, la proposta di Santoro: "Utilizziamo i 132 ettari comunali per creare lavoro"

SalernoToday è in caricamento