menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vertenza operai forestali, Donato Pica: "Ci vuole chiarezza"

Il consigliere regionale salernitano del partito democratico chiede chiarezza in merito allo sblocco dei fondi per le comunità montane necessari al pagamento degli stipendi

Sulla vicenda degli operai idraulico - forestali, a pochi giorni dalle proteste che hanno visto scendere in strada la Flai Cgil in provincia di Salerno, precisamente allo svincolo di Fisciano in direzione Nord sul raccordo autostradale Salerno - Avellino, il consigliere regionale del partito democratico Donato Pica chiede chiarezza: "La liquidazione dei 12 milioni di Euro (peraltro legata alla disponibilità di cassa) risolve solo parzialmente la problematica in essere riferendosi alle spettanze di una parte del 2011 e non per tutti gli enti montani della Campania".

Secondo Pica "occorrono quindi risorse aggiuntive ed apposite manovre finanziarie, allo scopo di dare idonea copertura al residuo del 2011 ed a tutto il 2012 , così come richiesto dall'UNCEM Campania. Se poi gli uffici regionali preposti dovessero confermare ufficialmente il giudizio negativo su atti e provvedimenti di alcune comunità montane, ciò non può assolutamente compromettere il diritto legittimo dei lavoratori alla retribuzione ma nel contempo rende praticabile l'avvio di procedure di controllo o sostitutive".

IL COMMENTO DI STEFANO CALDORO

PAURA A FISCIANO: IN QUATTRO SU UN CAVALCAVIA

LA PROTESTA DEL 26 OTTOBRE E L'INCONTRO CON VENDOLA

LA PROTESTA DEL 25 OTTOBRE

LA PROTESTA DEL 24 OTTOBRE

 

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento