rotate-mobile
Politica

Oreste Agosto (Noi di Centro): “Sanità al collasso, ma De Luca sogna il nuovo Ruggi”

Le parole del candidato nell’uninominale di Salerno e proporzionale per la Camera dei Deputati con “Noi di Centro”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

"Mentre il governatore annuncia periodicamente la realizzazione del nuovo Ruggi d’Aragona, un nuovo palazzone firmato da qualche archistar, i cittadini pagano sempre più il prezzo di servizi tagliati e di assenza di uomini e mezzi". Così il candidato nell’uninominale di Salerno e proporzionale per la Camera dei Deputati con “Noi di Centro”, Oreste Agosto.

"Lo slogan mai più ultimi si è di fatto ribaltato nel corso del tempo: oggi siamo ultimi praticamente in tutto nei servizi sanitari. La responsabilità è del solo governatore della Campania, Vincenzo De Luca, che detiene la delega alla sanità e che in questa campagna elettorale ha accolto perfino il ministro alla Salute Roberto Speranza in un collegio blindato della regione, sotto la bandiera del Partito democratico", prosegue Agosto.

"Il ‘sogno’ che riappare periodicamente del nuovo “Ruggi d’Aragona” rischia ancor di più di mettere in ginocchio le attuali strutture sanitarie, a partire da quella di via San Leonardo, dove accanto all’assenza di medici e di strumenti diagnostici adeguati manca perfino la manutenzione ordinaria di alcuni reparti e di spazi comuni. Insomma un disastro che porta inesorabilmente la firma di Vincenzo De Luca e che va stroncato con determinazione e con urgenza. I cittadini di Salerno e della Campania non meritano di attendere un ennesimo palazzo di cemento vuoto ma di avere servizi e prestazioni all’altezza di un territorio che si reputi civile. La sanità – prosegue l’avvocato Agosto – sarà una delle mie priorità, una nuova battaglia a favore dei cittadini e contro sistemi di potere che negli anni hanno distrutto qualsiasi eccellenza, come, ad esempio, la cardiochirurgia dell’ospedale “Ruggi d’Aragona” smembrata per accontentare il consulente politico alla sanità del presidente della Regione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oreste Agosto (Noi di Centro): “Sanità al collasso, ma De Luca sogna il nuovo Ruggi”

SalernoToday è in caricamento