Politica

Ospedale di Castiglione di Ravello: Piero De Luca vicino ai sindaci, Iannone all'attacco

De Luca: "Credo sia auspicabile un ulteriore riflessione ed approfondimento sul tema, raccogliendo anche le riflessioni dei Sindaci". Iannone: "De Luca contro la regione Campania di cui il padre è presidente"

Si è pronunciato sul presidio Ospedaliero Castiglione di Ravello, Piero De Luca(Pd), condividendo le preoccupazioni dei sindaci della Costiera ed auspicando una riflessione ulteriore sulla riorganizzazione aziendale.

Parla Piedo De Luca

Ho raccolto le sollecitazioni che mi sono arrivate in queste ore dai tanti amministratori della Costiera-spiega il deputato Dem- preoccupati per la riorganizzazione aziendale del presidio ospedaliero Castiglione di Ravello, soprattutto in questa delicata fase di emergenza sanitaria. La conferenza dei Sindaci della Costiera, in particolare il Presidente, Mansi, e il delegato alla sanità, Reale, mi hanno sottoposto alcune preoccupazioni operative e pratiche legate all'ipotesi di annessione all'Asl e non più al Ruggi d'Aragona.

Credo sia auspicabile un ulteriore riflessione ed approfondimento sul tema, raccogliendo anche le riflessioni dei Sindaci, nello spirito di piena e costruttiva collaborazione istituzionale che ha caratterizzato da sempre, il lavoro e le decisioni delle autorità sanitarie in questi anni sul nostro territorio.

Il commento del senatore Antonio Iannone commissario regionale di FdI:

"Sull'ospedale di Castiglione a Ravello si consuma la sagra della falsità del Pd, con il figlio di De Luca contro la regione Campania di cui il padre è presidente.

Senza contare che a sua volta De Luca padre è contro il governo che il suo stesso figlio sostiene. Siamo oltre il ridicolo. E intanto la mia interrogazione aspetta ancora risposta dal ministro Speranza"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Castiglione di Ravello: Piero De Luca vicino ai sindaci, Iannone all'attacco

SalernoToday è in caricamento