Politica

Infermieri rubano farmaci all'ospedale di Sarno, De Luca: "Licenziamo i ladri"

Il governatore della Campania sceglie la linea dura contro il caso Nola: "Occorre continuare con determinazione nel lavoro di ripulitura della sanità campana da inefficienze, parassitismo, ruberie, affarismi"

De Luca

Dopo l’inchiesta giudiziaria che ha portato all’arresto di due infermieri dell’ospedale di Sarno, accusati di rubare farmaci e di non far pagare i tickets ad alcuni pazienti per le prestazioni sanitarie, interviene drasticamente anche il governatore della Campania Vincenzo De Luca, che lancia un messaggio alla direzione del nosocomio: “Dopo Nola, adesso Sarno. Si proceda anche qui su una linea di inflessibilità, e si avvii il procedimento disciplinare fino al licenziamento dei ladri. Occorre continuare con determinazione nel lavoro di ripulitura della  sanità campana da inefficienze, parassitismo, ruberie, affarismi. Ci si domanda, ora, a che servono i commissari di Governo, se dopo 8 anni bisogna constatare ancora queste degenerazioni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infermieri rubano farmaci all'ospedale di Sarno, De Luca: "Licenziamo i ladri"

SalernoToday è in caricamento