rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Politica Pagani

Decadenza da sindaco a Pagani, parla Gambino: "Rispetto la magistratura, valuterò ricorso"

Il primo cittadino di centrodestra, eletto al turno di ballottaggio lo scorso mese di giugno, interviene dopo la sentenza del tribunale di Nocera Inferiore

Dopo la decisione del tribunale di Nocera Inferiore di accogliere il ricorso presentato dal Prefetto di Salerno Francesco Russo dichiarando decaduto il primo cittadino di Pagani Alberico Gambino, quest’ultimo, dopo ore di silenzio, interviene sulla questione: “La sentenza civile, emessa dal Giudice, ha sancito “la mia decadenza, dalla carica di Sindaco, per intervenuta successiva incandidabilità” per un turno elettorale identificato in quello tenutosi il 26 maggio con ballottaggio il 9 giugno 2019.

L'appello

Gambino non si sbilancia: “Rispetto le decisioni assunte dalla Magistratura di Nocera Inferiore e serenamente valuterò insieme ai miei legali, nei prossimi giorni, se formalizzare o meno ricorso in Appello”. Infine si rivolge ai numerosissimi cittadini che, sui social, continuano a sostenerlo: “Ringrazio di cuore le migliaia di cittadini che, da ieri ed ininterrottamente, mi hanno manifestato vicinanza e solidarietà”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decadenza da sindaco a Pagani, parla Gambino: "Rispetto la magistratura, valuterò ricorso"

SalernoToday è in caricamento