Pagani, il figlio è candidato e lui fa propaganda nel seggio: viene denunciato

Il gesto è stato verbalizzato dai carabinieri della tenenza, che recandosi presso il seggio in via Sant'Erasmo, hanno identificato l'uomo. E' accaduto ieri, a seguito della segnalazione di persone presenti all'interno del seggio stesso

E’ stato denunciato a piede libero per violazioni sulla propaganda elettorale un uomo di 55 anni, a Pagani, mentre consegnava una scheda con la foto del candidato sindaco e la preferenza per il figlio candidato all'interno di una lista di centrodestra. Il gesto è stato verbalizzato dai carabinieri della tenenza, che recandosi presso il seggio in via Sant'Erasmo, hanno identificato l'uomo. E' accaduto ieri, a seguito della segnalazione di persone presenti all'interno del seggio stesso. 

Colto sul fatto

L’uomo sarà ora sottoposto a procedimento penale e rischia una multa per aver fatto propaganda in un luogo non consentito dalla legge. L’attività di controllo svolta nei seggi comprende l’impiego di forze dell’ordine per tutto il tempo dell’apertura, con personale di polizia, carabinieri e vigili urbani impegnati a controllare che ogni attività venga svolta regolarmente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

Torna su
SalernoToday è in caricamento