Domenica, 21 Luglio 2024
Politica

Nuova Giunta a Salerno, l'ira di Paki Memoli: "Meritocrazia, quote rosa? Zero"

La Memoli: "La mancanza di meritrocrazia è una delle motivazioni che induce gli elettori a non andare a votare. Continuerò a lavorare con determinazione"

"Sono stata la donna più votata e la quarta tra gli eletti in consiglio comunale su 736 candidati con 1625 preferenze. ‘Meritocrazia quote rosa = zero’". E' questo lo sfogo di Paki Memoli, consigliere comunale tra le più votate ed escluse dalla nuova giunta del sindaco Enzo Napoli.

"La mancanza di meritrocrazia è una delle motivazioni che induce gli elettori a non andare a votare. Continuerò a lavorare con determinazione, come ho sempre fatto, nell’interesse della città”. Anche la Memoli, dunque, con un manifesto affisso in città prende le distanze dalle ultime scelte della neoamministrazione, già contestate dall'opposizione soprattutto per la nomina del figlio del Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, come assessore al Bilancio.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Giunta a Salerno, l'ira di Paki Memoli: "Meritocrazia, quote rosa? Zero"
SalernoToday è in caricamento