Parcheggio per disabili a Bellizzi, i nuovi contrassegni

Nota stampa dell'amministrazione comunale di Bellizzi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Con l’entrata in vigore del nuovo codice della strada, in materia di struttura, contrassegno e segnaletica per facilitare la mobilità delle persone invalide, l’amministrazione comunale di Bellizzi non perde tempo e muove immediatamente i primi passi in tal senso. A soli tre giorni dall’entrata in vigore del provvedimento, è infatti già partito il piano di riqualificazione. Le novità del contrassegno sono diverse: il colore non sarà più arancione ma azzurro, nel retro ci sarà la foto del disabile ma soprattutto ci sarà lo spazio dedicato all’ologramma di anticontraffazione. Ed in quest’ultimo caso Bellizzi è la prima città ad aver già adottato questa nuova iniziativa. In più, entro tre anni, tutti i comuni dovranno modificare la segnaletica che dovrà essere molto più visibile rispetto al passato: “Da sempre l’amministrazione bellizzese è pronta ad aiutare i disabili della città. Siamo pronti e reattivi nel poter cogliere tutte le occasioni che si creano. Credo sia un atto doveroso”, queste le parole del primo cittadino Giuseppe Salvioli.

In meno di un mese il nuovo contrassegno sarà già a disposizione dei cittadini, ed il delegato alla Polizia Municipale Angelo Olivieri spiega come sarà possibile effettuare il cambio: “Nei prossimi giorni verrà consegnata una lettera a tutte le persone interessate. Successivamente gli stessi dovranno presentarsi con il vecchio contrassegno e con una foto da inserire nel nuovo. Un passaggio molto semplice per una novità assoluta e davvero importante. L’amministrazione è sempre attenta a questo tipo di iniziative, ed infatti siamo stati i primi ad ottemperare alla nuova legge”. Parole condivise anche dall’assessore alle Politiche Sociali Massimo Paolini: “E’ fondamentale creare dei presupposti per cercare di superare tutte le difficoltà che colpiscono le persone invalide. Ed in questo senso l’amministrazione Salvioli è sempre e vigile sul da farsi”. In più, prossimamente, verranno anche realizzate le strisce rosa a favore delle donne in gravidanza.

Torna su
SalernoToday è in caricamento