rotate-mobile
Politica Vallo della Lucania

Parco del Cilento, Piero De Luca(Pd): "Ennesimo strappo istituzionale sulla nuova nomina dell’ex commissario”

Il deputato va all'attacco dopo la firma del nuovo decreto da parte del Ministro dell'Ambiente

“La nuova nomina di Feola a Commissario del Parco Nazionale del Cilento rappresenta un ennesimo grave strappo istituzionale. Un passo indietro del Governo, che continua a perdere tempo”. Lo denuncia il deputato del Pd Piero De Luca commentato l'ultimo decreto del Ministro dell'Ambiente Gilberto Pichetto Frattin.

La reazione

Secondo il vice capogruppo dei democratici “sta andando in scena una fiction inspiegabile. Che senso ha nominare di nuovo l’ex Commissario dopo che la Regione aveva già fornito l'intesa, nell'ambito della terna proposta, sul nome del Presidente. Si è deciso di fare un'ulteriore forzatura, senza confronto con la Regione, violando i principi essenziali di leale collaborazione ed allungando i tempi per l’insediamento del Presidente del Parco, ai danni dell'intera comunità” conclude il deputato dem.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco del Cilento, Piero De Luca(Pd): "Ennesimo strappo istituzionale sulla nuova nomina dell’ex commissario”

SalernoToday è in caricamento