rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Politica

Parco Nazionale Cilento, Iannone (FdI): "Bene la nomina di Feola"

Il senatore fa gli auguri al nuovo commissario dell'Ente Parco

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

“Grazie al Ministro Pichetto Fratin e al Sottosegretario Barbaro per la scelta di qualità operata sul nuovo Commissario. Il Professore Feola è figlio del territorio, è un valente avvocato e professore universitario, ha dato già prova di capacità amministrativa quale assessore provinciale. Feola è il profilo ideale per rilanciare la funzione di uno dei Parchi Nazionali più grandi d’Italia che negli ultimi anni ha segnato una involuzione per le dispute politiche tra PD e 5 stelle, partiti che si preoccupavano unicamente della lottizzazione della nomina facendolo rimanere commissariato. Sono certo che Feola saprà dare nuovo impulso facendo riassumere al Parco una funzione di reale valorizzazione di un territorio unico per biodiversità. La tutela dell’ambiente è la mission ma bisogna affrontare anche nodi relativi allo sviluppo antropico: il territorio non può conoscere un inarrestabile processo di musealizzazione perché come ha detto il nostro Presidente Giorgia Meloni dobbiamo mettere in campo una visione dell’ambiente con l’uomo dentro. Bisogna rivedere la concezione vincolistica che ingessa lo sviluppo: non è possibile albergare, per esempio, nella logica della doppia autorizzazione Parco e Sovrintendenza che rallenta e impedisce lo sviluppo. I talebani del vincolo devono cedere il passo alle aspirazioni di una terra che non vuole soccombere alla disantropizzazione, che non è fatta per i radical chic di sinistra che vanno a trascorrerci i 15 giorni all’anno delle loro vacanze fregandosene di chi deve viverci 365 giorni l’anno.  Per l’area a sud della provincia di Salerno è possibile coniugare difesa ambientale e sviluppo, uscire da una economia di sussistenza per entrare in una stagione vera di valorizzazione di storia, cultura e natura. Come Parlamentare del territorio sono a disposizione del Commissario Feola con queste idee che sono quelle sulle quali mi sono impegnato in campagna elettorale con il territorio. Sono certo che Feola insieme ai Sindaci della Comunità del Parco e alle associazioni ambientaliste sarà capace di avviare questa nuova visione. All’amico Marcello va il mio in bocca al lupo e il mio incondizionato sostegno. Il cambiamento di Fratelli d’Italia e del centrodestra sta arrivando anche sui territori”. Lo dichiara Antonio Iannone, Senatore del collegio di Salerno di Fratelli d’Italia.

  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Nazionale Cilento, Iannone (FdI): "Bene la nomina di Feola"

SalernoToday è in caricamento