Politica

Parco del Cilento, De Luca stoppa Valiante: vuole Buonomo alla presidenza

Nella partita si è, comunque, inserito anche il Movimento 5 Stelle con il Senatore Franco Castiello che ha fatto “voti” al suo governo ed al suo Ministro per la nomina di un sindaco del territorio: Peppe Cilento, primo cittadino di San Mauro Cilento

Per la nomina del nuovo Presidente del Parco Nazionale del Cilento, il presidente della Regione Vincenzo De Luca, al quale spetta la scelta finale sulla base di una terna di nomi fatta dal Governo, ha fatto già sapere di non voler sostenere la proposta di Simone Valiante, che sarebbe stata indicata dai vertici nazionali del Partito Democratico. 

Il totonomi 

Valiante, primo dei non eletti nella lista del Pd alle ultime elezioni regionali del 2020 con 11.511 preferenze, ha ricevuto, proprio alla luce del forte radicamento sul territorio, il sostegno dello staff del segretario Enrico Letta, sempre attento ai numeri. Ma, alla fine, De Luca ha preferito indicare il nome di un altro candidato nella lista del Pd alle Regionali: quello di Michele Buonomo che, invece, ha ottenuto 5.429 preferenze.  Nella partita per la nomina del nuovo Presidente dell’Ente Parco si è, comunque, inserito anche il Movimento 5 Stelle con il senatore Franco Castiello che ha fatto “voti” al suo governo ed al suo Ministro per la nomina di un sindaco del territorio: Peppe Cilento, primo cittadino di San Mauro Cilento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco del Cilento, De Luca stoppa Valiante: vuole Buonomo alla presidenza

SalernoToday è in caricamento