menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Patto di stabilità, la Provincia "sblocca" 15 milioni

La giunta provinciale, su relazione dell'assessore al bilancio Amilcare Mancusi, ha deliberato il pagamento dei debiti per un totale di 15 milioni di euro

Via libera al pagamento dei debiti della Provincia di Salerno: la giunta di palazzo Sant'Agostino, su relazione dell'assessore Amilcare Mancusi, ha deliberato lo sblocco dei debiti di parte capitale alla data del 31 dicembre 2012 non estinti alla data dell’8 aprile 2013, per un importo complessivo di 15 milioni e 353mila euro. L'esecutivo ha, quindi, autorizzato il pagamento dei debiti certi, liquidi ed esigibili, dando atto che gli spazi finanziari concessi per sostenere i relativi pagamenti sono esclusi dal Patto di Stabilità 2013.

“Si tratta di un segnale importante - ha riferito l’assessore provinciale Amilcare Mancusi - per dare respiro all’economia provinciale. Siamo, quindi, pronti a pagare con gli spazi finanziari concessi, ma anche con i due milioni di euro individuati precedentemente per i prestatori di opere e servizi, con l’obiettivo di venire incontro alle esigenze economiche degli operatori del nostro territorio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

social

Salerno: apre "Osteria di Pescheria", "Pizzicorio" diventa anche bar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento