rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Politica

Politiche 2022: il Pd chiude la campagna al "Maremò", Andria e Valiante replicano a Letta

Tutti i candidati alla Camera e al Senato incontreranno gli elettori nel noto locale situazione nella costa sud

Dopo le critiche, seppur indirette, di Enrico Letta a coloro che anche a Salerno hanno preso la distanze (Simone Valiante) o lasciato addirittura il Pd (Alfonso Andria), non tarda ad arrivare la replica dei diretti interessati. 

La replica di Andria:

“Ho appreso dalla stampa locale di un riferimento del Segretario nazionale del PD all’uso dei mezzi di trasporto pubblico, durante l’incontro politico che ha tenuto martedì nella mia città: «Chi va via dalla nostra comunità politica perché non è stato candidato, vuol dire che l’ha presa per un autobus». Qualcuno ha pensato che fosse diretto a me, ma ho smentito categoricamente. Enrico Letta avrebbe offeso la sua e la mia intelligenza, calpestando la verità e una bella amicizia della quale ci siamo dati reciproche testimonianze per un lungo periodo. Verosimilmente credo che i suoi più diretti collaboratori non ebbero modo di fargli leggere la mia lettera del 18 agosto con cui restituivo la tessera del partito. Dopo averla personalmente consegnata nelle mani del Segretario provinciale del PD Salerno, la inoltrai al Segretario nazionale e al Commissario regionale. È uno scritto breve, ma molto netto e sincero, nulla è taciuto. Ulteriori dettagli sulla gestione padronale del PD salernitano furono poi riportati nelle interviste da me successivamente rese, quando ormai ero sciolto dal vincolo di appartenenza! Avrei voluto discuterne a tempo debito con Letta qualche settimana dopo la sua elezione a Segretario. Gli chiesi un breve incontro nel marzo del 2021, ma nei diciassette mesi successivi non riuscì ad accordarmelo. Tant’è!”. 

La replica di Valiante: 

“Leggo i giornali di Salerno questa mattina. Tutti sanno che io non avevo alcuna aspirazione di candidatura. Ho espresso nei giorni scorsi disagio per un progetto politico che è diventato incomprensibile da anni per milioni di italiani non certo per me e per l’inadeguatezza di un gruppo dirigente che ha distrutto il PD negli anni, candidandolo all’ennesima sonora sconfitta. Parlano i numeri, non certo io. Non sono l’unico ad averlo detto, il presidente De Luca lo ha spiegato mille volte meglio di me per anni fino a due mesi fa. Così come mi pare che la corrente politica di Letta abbia vissuto vicende singolari a Salerno, che avevano fatto esprimere al segretario in carica ben altri giudizi. Immagino e spero che Letta non si riferisse a me, ma ad Alfonso Andria che probabilmente aveva espresso una legittima aspirazione di candidatura, o forse ad entrambi. Chi conosce me e Alfonso che vive come me da anni un travaglio profondo (candidatura e non), sa con quanta sofferenza stiamo vivendo questa vicenda. Essere etichettati, con la nostra storia quarantennale personale e familiare, come quelli o quello se fosse Alfonso, che considerano il partito come un autobus dal quale salire e scendere, fa veramente riflettere. Stiamo parlando di Enrico Letta, appunto, di quello che alla prima difficoltà ha preso un aereo ed è scappato in Francia a fare il professore”.

La chiusura della campagna elettorale

L’appuntamento, per tutti i candidati e le candidate del Partito Democratico, è per questa sera, a partire dalle 20:30, all’interno del Maremò, uno dei locali piu’ conosciuti della costa orientale di Salerno: per Piero De Luca e tutti gli altri nomi in campo per questa tornata elettorale per le Politiche 2022 sarà un momento di ulteriore confronto con gli elettori e con gli amministratori locali che, nelle ultime settimane, in maniera evidente, hanno espresso sostegno per il Pd e per i candidati del centro sinistra nei collegi uninominali. Poi ciascuno dei candidati e delle candidate, nella giornata di domani venerdì 23 Settembre, terrà la propria chiusura della campagna elettorale mentre quella di stasera è l’appuntamento ufficiale del Partito Democratico della Provincia di Salerno.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Politiche 2022: il Pd chiude la campagna al "Maremò", Andria e Valiante replicano a Letta

SalernoToday è in caricamento