rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Politica Giffoni Valle Piana

Pergamene e manifesti commemorativi spariti dal Comune: polemica a Giffoni

Mancino (Giffoni Democratica): "Il sindaco Giuliano rimuove le pergamene conferite a due ufficiali dell'Arma dei Carabinieri. Spariti anche i manifesti sulla visita di Giorgio Napolitano"

Pergamene onorifiche e manifesti commemorativi dei grandi eventi realizzati nella città durante l’ultimo ventennio sono state rimosse dai corridoi e dagli uffici comunali. Dalle cittadinanze onorarie conferite agli ufficiali dell’Arma dei Carabinieri Giacomo Battaglia e Lucio Pica – che nell’ottobre del 2000 furono protagonisti dell’operazione anticamorra denominata “Grifone” che sgominò un’organizzazione criminale che aveva ramificazioni anche con personaggi della malavita locale – a quelle conferite al senatore Michele Pinto e all’onorevole Isaia Sales che si adoperarono, nel 1997, per il finanziamento della Cittadella del Cinema. E ancora i manifesti commemorativi della visita a Giffoni, il 15 ottobre 2010, del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, cittadino onorario della Città, e dell’inaugurazione del distaccamento locale dei vigili del fuoco.

Il nuovo corso inaugurato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Giuliano non è affatto piaciuta ai consiglieri comunali del gruppo Giffoni Democratica, che hanno presentato un’interrogazione urgente a risposta scritta indirizzata al primo cittadino per conoscere le motivazioni di questo gesto. “Il mio primo impatto nella casa comunale – ha commentato il capogruppo Lucio Mancino - è stato di grande sorpresa. Ero da tempo abituato a quelle pergamene e a quei manifesti che ci rinnovavano momenti salienti della nostra storia recente, che non ho ritrovato. Mi auguro che il Sindaco sappia trovare una motivazione seria e dignitosa a questa rimozione. Si tratta – ha ricordato il capogruppo di opposizione - di fatti importanti che hanno contrassegnato la vita della nostra comunità, in particolare l'impegno per la legalità e contro la camorra da parte di Ufficiali e Carabinieri dell'Arma cui va il mio perenne ringraziamento. Infine la rimozione dei manifesti relativi alla visita a Giffoni del Presidente Napolitano e l'inaugurazione del distaccamento locale dei Vigili del Fuoco si commentano da sole. Pertanto – ha concluso – chiediamo di conoscere per quale motivo si è provveduto alla rimozione di questi manifesti e delle pergamene e di sapere dove si trovano attualmente”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pergamene e manifesti commemorativi spariti dal Comune: polemica a Giffoni

SalernoToday è in caricamento