menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piano di Protezione Civile, la Regione finanzia la progettazione dei comuni picentini

L'amministrazione regionale di centrodestra ha stanziato 181mila euro anche per l’associazione dei Comuni dei Picentini di cui Giffoni è capofila

E’ stato approvato il contributo regionale (Por Fesr 2007-2013) per la redazione dei piani comunali di Protezione Civile e per un’azione condivisa a servizio del territorio dei Picentini. Il progetto, redatto dall'associazione di sette comuni picentini, di cui Giffoni Valle Piana é  capofila, è stato finanziato per 181 mila euro. I comuni associati rientrano nel territorio della Comunità Montana dei Picentini e precisamente: Acerno, Giffoni Sei Casali, Giffoni Valle Piana, Montecorvino Pugliano, Montercorvino Rovella e Olevano sul Tusciano. L’azione condivisa dei sette comuni prevede, nella prima fase, l’aggiornamento dei Piani di Protezione Civile, già presenti presso ciascun Comune,  nonché la redazione di un piano intercomunale di area, la formazione dei tecnici comunali e dei volontari, la promozione di iniziative e l’azione informativa agli operatori di protezione civile e alla popolazione in caso di eventi calamitosi.

Il territorio dei Picentini è stato premiato per la sua capacità progettuale, ottenendo il finanziamento più cospicuo della Regione Campania per l’intervento sui rischi naturali. – ha dichiarato il sindaco di Giffoni Valle Piana Paolo Russomando – Con questo sostanzioso contributo attiveremo la prima fase progettuale per la redazione del Piano Condiviso di Protezione Civile. Il progetto, nella sua completezza, garantirà maggiore sicurezza a una popolazione di circa 50 mila abitanti residenti nei sette comuni dei Picentini che si sono consorziati”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento