Politica

Piazza della Libertà, Tofalo (M5S): “Grazie a noi distinti momenti religiosi e civili ma basta propaganda”

Il deputato salernitano interviene rispetto all’inaugurazione prevista per lunedì 20 settembre, alla vigila della Festa del Santo Patrono San Matteo

“Trasformare una manifestazione religiosa in propaganda politica mettendo a rischio l’incolumità dei cittadini era qualcosa di assurdo”. Con queste parole interviene il deputato del Movimento 5 Stelle, Angelo Tofalo, rispetto all’inaugurazione di Piazza della Libertà a Salerno prevista per lunedì 20 settembre, alla vigila della Festa del Santo Patrono San Matteo. 

Le critiche

Tofalo spiega: “Volevano sfruttare un’opportunità politica, a pochi giorni dall’apertura delle urne. Si ricordi che vige una norma che vieta propaganda istituzionale. Il sindaco di Salerno con l’annunciata inaugurazione di piazza della Libertà viola la legge del 22 febbraio n. 28 che recita testualmente: Tutte le pubbliche amministrazioni, nel periodo che intercorre tra la data di convocazione dei comizi elettorali e la chiusura delle operazioni di voto, non possono svolgere attività di comunicazione istituzionale. Il divieto riguarda anche la comunicazione effettuata mediante l’utilizzo dei siti web e degli account istituzionali dei social media. Si fa presente che gli amministratori uscenti, se candidati alle elezioni, possono svolgere attività di propaganda elettorale al di fuori dell’esercizio delle proprie funzioni istituzionali”, prosegue Tofalo. "Invitiamo tutti gli organi preposti a vigilare nel rispetto delle norme e per una buona condotta della campagna elettorale. Che sia trasparente e accessibile a tutti” conclude Tofalo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza della Libertà, Tofalo (M5S): “Grazie a noi distinti momenti religiosi e civili ma basta propaganda”

SalernoToday è in caricamento