Politica

Aeroporto di Salerno, interrogazione di Iannone a Toninelli e Tria

Il senatore di Fratelli d'Italia chiede delucidazioni al Governo sui 40 milioni di euro da destinare all’allungamento della pista, all’aerostazione e ai parcheggi dello scalo

Il senatore Iannone

Fondi a rischio per l’allungamento della pista dell’aeroporto “Costa d’Amalfi" di Salerno. Il senatore di Fratelli d’Italia Antonio Iannone ha presentato un’interrogazione parlamentare ai ministri Tria e Toninelli per sapere se lo scalo salernitano rischia di perdere il finanziamento di 40 milioni di euro da destinare all’allungamento della pista, all’aerostazione e ai parcheggi.

I dettagli

L’esponente della destra spiega: “Entro il 31 dicembre 2018 le opere devono essere cantierate per finalizzare il finanziamento ma molti avanzano preoccupazione mentre la governance della società di gestione e i terminali istituzionali, tutti del Pd, balbettano. Il nostro territorio non può perdere l’occasione storica di realizzare l’infrastruttura che realmente può cambiare i nostri destini economici, non si può perdere il tanto lavoro fatto negli anni. Per questo ho chiesto al Ministro per l’economia e le finanze e al Ministro per le infrastrutture se a tre mesi dalla fine dell’anno esiste la cantierabilità e in caso negativo se è intenzione del Governo concedere un altro anno di tempo senza perdere il finanziamento. Non possiamo pagare l’incapacità di De Luca & Compagni quando in ballo c’è il vero futuro del nostro turismo e del nostro sviluppo” conclude Iannone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto di Salerno, interrogazione di Iannone a Toninelli e Tria

SalernoToday è in caricamento