menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pontecagnano, i grillini scrivono al Comune: "Si attivi per il reddito di cittadinanza"

Gli attivisti "amici di Beppe Grillo" hanno richiesto all'amministrazione di predisporre l'attuazione delle procedure inerenti il reddito di cittadinanza riguardanti il patto di inclusione sociale

Gli attivisti "amici di Beppe Grillo" di Pontecagnano Faiano, attraverso la presentazione di un'istanza al Comune, hanno richiesto all'amministrazione di predisporre l'attuazione delle procedure inerenti il reddito di cittadinanza riguardanti il patto di inclusione sociale. La legge numero 26 del 28 marzo 2019, all'articolo 4 comma 15, infatti,  riconosce ai Comuni il ruolo di regia territoriale nella realizzazione di progetti di attivazione sociale.

L’appello

Gli aderenti al M5S ricordano che “in provincia di Salerno le domande di reddito di cittadinanza accolte tra marzo ed aprile 2019 sono più di 17.500, un numero tale da poter garantire la partecipazione a progetti ad alto valore sociale”. E suggeriscono al Comune, in vista della futura convocazione della conferenza unificata Stato-Regioni, nella quale saranno definite le modalità di attuazione dei progetti sociali, di “attuare gli strumenti in loro possesso. Essi dovranno organizzare attività di pubblica utilità in ambito culturale, sociale, artistico, ambientale, tutela dei beni comuni e formative per un ammontare di ore prestabilito (dalle 8 alle 16 ore settimanali). Gli attivisti sono certi che, dato l'alto numero di beneficiari del reddito di cittadinanza residenti nel comune di Pontecagnano, si potranno organizzare attività che miglioreranno i servizi e, al contempo, faranno sentire i cittadini coinvolti in tali attività parte integrante della comunità e protagonisti  del futuro della loro città”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento