rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica

Porcellum, Ragosta (Sel): "Il Governo modifichi subito la legge elettorale"

Intanto Franco Mari prende di mira il M5S: "A differenza loro che vorrebbero cambiare la legge solo dopo aver ottenuto un nuovo mandato dei cittadini, noi vogliamo la modifica subito"

Parte da Salerno la mobilitazione per cambiare immediatamente il Porcellum. Dopo lo straordinario successo della raccolta firme, oltre un milione in tutta Italia, ora è prioritario che il Governo proceda alla modifica della legge, più volte annunciata ma mai messa in campo. É così, su iniziativa del gruppo parlamentare di Sel alla Camera dei Deputati, prenderà il via nei prossimi giorni una straordinaria mobilitazione in tutta Italia. 

Questa mattina, nel corso di una conferenza stampa nella sede della federazione provinciale di Sinistra Ecologia e Libertà, a Salerno, il deputato e coordinatore provinciale, Michele Ragosta, ha annunciato la mobilitazione anche in provincia di Salerno, che partirà domenica prossima, 13 ottobre, con una serie di iniziative su tutto il territorio. 

«A novembre - ha ricordato Ragosta - la Corte Costituzionale dovrà esprimersi rispetto alla costituzionalità del premio di maggioranza oppure dichiarare la legge anticostituzionale. Noi di Sel crediamo che sia necessario arrivare ad una modifica prima che si pronunci la Corte, ritornando al Mattarellum. Ad aprile, come promesso in campagna elettorale, la prima proposta di legge - sottoscritti da tutti i parlamentari Sel - è stata proprio quella sulla legge elettorale. Ma - ha spiegato - per approvarla c'è bisogno dei numeri in Parlamento. Per questo vogliamo lanciare un appello a tutte le forze politiche che, in queste settimane, si sono espresse a favore di una modifica della legge elettorale». 

Da Franco Mari, responsabile regionale Enti Locali di Sel, è poi arrivata una stoccata al Movimento 5 Stelle. «A differenza loro - ha detto - che vorrebbero cambiare la legge solo dopo aver ottenuto un nuovo mandato dei cittadini, noi vogliamo la modifica subito. Questo perchè sanno che una nuova legge li penalizzerebbe. La nostra - ha poi sottolineato - resta comunque una proposta aperta a tutti».Oltre alle iniziative sul territorio, partirà anche una campagna attraverso i social network per sensibilizzare il maggior numero di persone possibile. «La mobilitazione - ha proseguito Ragosta - può essere determinante per incidere sulle scelte del Parlamento». 

Ragosta ha, infine, annunciato l'imminente presentazione di una proposta di legge che consenta di eliminare l'incompatibilità tra i ruoli di consigliere e assessore comunale. «É una proposta importante - ha spiegato - che eliminerebbe un deficit di democrazia. Bisogna evitare che Sindaci, Presidenti di Provincia e Regione sfruttino la loro posizione per creare dei partiti a loro uso e consumo».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porcellum, Ragosta (Sel): "Il Governo modifichi subito la legge elettorale"

SalernoToday è in caricamento