menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Caos primarie Pd, parla il sindaco De Luca: "Ridicoli"

“C’è qualche notabile di partito che ha paura di dare la parola ai cittadini e di avere uomini liberi nelle istituzioni. Il tempo delle cialtronate è finito", ha detto il sindaco a Radio Alfa

"Al Pd nazionale si stanno rendendo ridicoli": lo ha detto il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, su Radio Alfa, a proposito del caos delle primarie. "Le primarie sono una forma innovativa per dar voce ai cittadini", ha osservando, sottolineando come l’ipotesi di un “terzo uomo” calato dall’alto di maggior gradimento a “qualcuno”, sia “un’imbecillità messa in piedi ad arte perchè si ha paura proprio di dar voce ai cittadini”.

“C’è qualche notabile di partito che ha paura di dare la parola ai cittadini e di avere uomini liberi nelle istituzioni. Il tempo delle cialtronate è finito, la ricreazione è finita e non possiamo più perdere tempo. - continua-  Sono in campo per una ragione semplice: sta passando l’ultimo treno utile per la regione Campania. Provate ad immaginare altri cinque anni con questa giunta regionale. Hanno buttato via, dalla finestra milioni di euro di fondi europei senza creare niente di serio. Dobbiamo avere un obiettivo centrale: creare lavoro come abbiamo fatto nel nostro territorio inventandoci una economia turistica invernale”, ha concluso il sindaco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento