menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primarie Pd 2015, parte il conto alla rovescia: ecco dove e come si vota

Gli elettori e simpatizzanti del Pd potranno esprimere la loro preferenza, dalle 8 alle 20, dopo aver pagato i famosi 2 euro e presentato un documento di riconoscimento e la tessera elettorale

E' scattato il conto alla rovescia per le primarie del Pd, ricche ancora una volta in Campania di veleni e polemiche. Dopo i falliti tentativi di rinviarle e il recente passo indietro di Gennaro Migliore e Nello Di Nardo, il principale partito del centrosinistra si prepara alla mobilitazione per far scegliere ai propri elettori lo sfidante di Stefano Caldoro. I candidati rimasti in campo, dunque, sono Andrea Cozzolino (europarlamentare dem), Vincenzo De Luca (ex sindaco di Salerno) e Marco Di Lello (capogruppo del Psi alla Camera). Gli elettori e simpatizzanti del centrosinistra (dai 16 anni in su) potranno esprimere la loro preferenza, dalle 8 alle 20, dopo aver pagato i famosi 2 euro e  presentato un documento di riconoscimento e la tessera elettorale nei seggi (606) allestiti in tutto il territorio regionale.

A Salerno i seggi democratici saranno allestiti presso il Cinema Augusteo di via Roma, il Circolo Pd di via Arce, il locale di via Carmine 121, la Bottega di Alice in via Buonservizi, il Teatro Ghirelli, Spazio Donna, Centro Carmen Rubino di via Laurogrotto (Calcedonia), Salerno Energia di via Passaro, l'associazione volontari di Ogliara, l'associazione I Castellani di Giovi, la palestra Professional Ballet di via Roberto Santamaria, il Polo Nautico di Pastena, il lido ristorante-lido "La Caravella", il Circolo "Vassallo" di via Guariglia, il Centro Sociale di via Cantarella, il Comitato di quartiere Europa, l'associazione Pianeta 21 e l'associazione di quartiere in via D'Azeglio“.

Per conoscere i seggi allestiti negli altri comuni:pdsalerno.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento