Proteste alla Starza, Edoardo Cosenza: "I lavori inizieranno presto"

L'assessore regionale tranquillizza i residenti della zona rurale di Nocera Inferiore che questa mattina hanno inscenato una protesta per chiedere l'avvio dei lavori di messa in sicurezza del Solofrana

"Saranno consegnati domani i lavori necessari a rinforzare gli argini dei torrenti Corvi e Casarzano, responsabili degli allagamenti in località Starza, al confine tra Nocera Inferiore e Nocera Superiore" così, in una nota, l'assessore regionale alla protezione civile e ai lavori pubblici Edoardo Cosenza, in merito alla protesta messa in atto questa mattina dai residenti della zona Starza a Nocera Inferiore.

I residenti chiedono l'immediata partenza dei lavori per la messa in sicurezza del torrente che ha causato un'alluvione esattamente dodici mesi fa. L'assessore Cosenza "tranquillizza i cittadini che questa mattina hanno inscenato una manifestazione di protesta. La consegna dei lavori alla ditta e il conseguente avvio dell'intervento - ha precisato Cosenza - era già in programma da tempo e non segue la manifestazione di oggi. L'Arcadis, l' agenzia regionale di Difesa del Suolo, che è soggetto attuatore delle opere, ha svolto un lavoro in tempi strettissimi. Le procedure, infatti, sono state accelerate grazie all'utilizzazione dei poteri del commissario, ma non è possibile prescindere dall'applicazione della legge che impone controlli rigorosi e tempi tecnici".

Cosenza parla quindi anche della gara d'appalto: "La gara era stata aggiudicata in via provvisoria già il 24 ottobre scorso, appena 21 giorni fa. Da allora è stato necessario che la ditta fornisse i documenti comprovanti la veridicità delle dichiarazioni rese e che l'Arcadis procedesse alle verifiche. Subito dopo la stessa agenzia ha provveduto all'aggiudicazione definitiva: al via mancava la polizza assicurativa fornita dalla ditta a garanzia dei lavori che sarà pronta in giornata. E domani sarà dunque possibile consegnare i lavori alla ditta aggiudicataria. Un iter rapidissimo, che si è concluso nel giro di appena un mese: gli inviti alle ditte erano stati mandati il 13 ottobre scorso".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

  • Blitz dei Nas in un deposito a Salerno: maxi sequestro di bottiglie d'acqua

Torna su
SalernoToday è in caricamento