rotate-mobile
Politica Centro / Via Roma

Provincia: approvato il rendiconto 2012, tra accuse e veleni

Secondo Aliberti, il presidente della Provincia al momento non ha maggioranza politica e neppure, probabilmente, numerica

Il Pdl non è riuscito a liberarsi di Fratelli d’Italia: a salvare la maggioranza, due astensioni e le assenze dei consiglieri Memoli e Villani. Si è tenuto oggi il consiglio provinciale nel quale è stato approvato il rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario 2012. Il capogruppo del Pdl, Pasquale Aliberti, ha duramente attaccato l’amministrazione Iannone, criticando aspramente anche lo sforamento del patto di stabilità ed in generale l’assetto politico di Palazzo Sant’Agostino. 

Secondo Aliberti, il presidente della Provincia al momento non ha maggioranza politica e neppure, probabilmente, numerica. Franco Annunziata. Il capogruppo di Fratelli d’Italia , intanto, ha parlato di un atteggiamento suicida da parte del Pdl, ricordando come tutti, nel 2012, avessero condiviso il percorso verso lo sforamento del patto di stabilità. Rendiconto approvato, ad ogni modo, seppur con soli 13 voti favorevoli, 10 contrari e 2 astensioni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia: approvato il rendiconto 2012, tra accuse e veleni

SalernoToday è in caricamento